RECORDING

Recording

Le tracce riprese saranno il materiale su cui lavorare più tardi nelle fasi di Mixing.

Ciò significa che maggiore sarà la qualità delle riprese, più alte saranno le possibilità di ottenere una buona traccia finale.

spazio

spazio

High Quality Recording Icon
Come si ottengono delle tracce di qualità?

La cosa più importante per l’ottenimento di buoni take, è il musicista: una cattiva esecuzione resterà comunque tale, anche dopo essere stata processata dal più costoso e professionale outboard! Per questo motivo, consigliamo di prendersi la giornata libera quando avete appuntamento in Studio. Avere poco tempo a disposizione potrebbe creare uno stato di agitazione, che porterebbe a registrare non a pieno delle vostre capacità.

Inoltre, aver cura del proprio strumento compiendo della manutenzione quando necessaria, assicura la massima efficienza dello stesso, garantendone la massima performance. E’ sconsigliabile, dunque, registrare con le corde di chitarra e basso vecchie, o con le pelli della batteria logore, così come riprendere una voce se il cantante ha il raffreddore o la tosse!

spazio

Recording Time Icon
Quanto tempo ci vuole a registrare una canzone?

Questa è la domanda più frequente, ma non c’è una risposta esatta. Vi sono due modi per procedere: la registrazione in presa diretta o multi-traccia. La prima soluzione è la meno dispendiosa in termini di tempo e consiste nel riprendere una “prova live”, con tutti gli strumenti che suonano contemporaneamente. Si lavora molto più velocemente rispetto al metodo multi-traccia, che prevede invece la ripresa di uno strumento per volta in più takes, ma risulta a volte controproducente.

Se l’intento è quello di presentarsi ad un Contest o ai locali, la presa diretta è la scelta più comoda. Se invece l’idea è registrare i propri inediti o cover alla massima qualità ottenibile, il procedimento multi-traccia è l’ideale.

Riassumendo, la presa diretta è il metodo più economico e veloce. Esso permetterà di avere le tracce ultimate in meno tempo (anche in giornata in alcuni casi). Registrando in multi-traccia, invece, sarà necessario impiegare più tempo in Studio, ma la qualità finale delle registrazioni potrà essere molto più alta.

Recording Check List Icon
Quali sono i requisiti per registrare in Studio?

Innanzi tutto, i brani devono essere ultimati. L’arrangiamento dev’essere terminato e soddisfare tutti all’interno del gruppo. Correggere o cambiare una parte in Studio è una perdita di tempo e può portare ad annullare parte del lavoro già svolto. Il consiglio, dunque, è quello di registrarsi durante le prove, così da farsi un’idea prima di entrare in Studio.

Oltre a questo, è necessario conoscere:

  • Velocità del brano (BPM) e tempo
  • Tonalità
  • Struttura (quindi ogni musicista deve sapere esattamente cosa deve suonare)